piano pluriennale economico sociale
(park action plan)

documentazione

Gli atti principali che hanno caratterizzato l'iter amministrativo del Piano pluriennale economico sociale delle Alpi Apuane, sono riportati a seguire nella colonna di sinistra. In quella di destra sono consultabili i documenti approvati dello stesso Piano, sia come elaborati testuali, sia come elaborati grafici:
 


CRONOLOGIA DEGLI ATTI PRINCIPALI

  • il 27 aprile 2010, con deliberazione n. 4, la Comunità del Parco adottava il Piano pluriennale conomico sociale del Parco Regionale delle Alpi Apuane


Il Piano Pluriennale Economico Sociale (PPES) del 2010 si articola in 3 Sezioni: la prima, costituita da n. 5 capitoli e da n. 22 paragrafi, è finalizzata alla analisi del sistema fisico, economico e sociale nei confronti del quale è diretta l’azione di pianificazione: rappresenta quindi la fase conoscitiva dell’area protetta, l’immagine compiuta e convincente dei molteplici caratteri ambientali, l’identificazione del sistema di offerta ambientale e del sistema economico. Sono state raccolte le conoscenze sedimentate nell’area, con particolare riferimento a quelle promosse in sede di redazione del Piano per il Parco, rileggendole sotto l’aspetto economico e sociale. L’importanza della conoscenza dei luoghi nei processi di pianificazione è cosa nota. Per formulare Piani si deve pensare e quindi il decisore politico (nel caso del PPES la Comunità del Parco) ha avuto bisogno di un ausilio tecnico che gli ha fornito analisi tecnicamente corrette.

La seconda Sezione, costituita da n. 2 capitoli e da n. 22 paragrafi, interessa gli elementi di motivazione della strategia di assetto e valorizzazione posta in essere dal PPES attraverso una ricognizione dello stato delle problematiche (percorso di ascolto istituzionale e sociale) e delle politiche operanti nella realtà locale, la presa di conoscenza dell’ambiente programmatico nel quale le azioni si svolgono per arrivare alla formulazione degli obiettivi specifici in rapporto alle finalità istitutive del Parco.

La terza ed ultima sezione, costituita da n. 3 capitoli e da n. 41 paragrafi, rappresenta la fase più propriamente progettuale con la identificazione del sistema di programmazione e delle risorse finanziarie disponibili, la individuazione delle azioni e dei progetti attraverso i quali gli obiettivi prenderanno sostanza. Infatti la realizzabilità del Piano è racchiusa all’interno della capacità di attingere risorse finanziarie potenzialmente disponibili nel panorama comunitario, nazionale e regionale trasformando il sistema “progettuale” ipotizzato in sistema di “investimento”.










 

responsabile aggiornamento: Antonio Bartelletti
ultimo aggiornamento: 23/01/2018


documenti di piano

Deliberazione di approvazione del Piano
 

Relazione generale

Indice

sezione 1 - L'identificazione del sistema di offerta ambientale

capitolo 1
capitolo 2
capitolo 3
capitolo 4
capitolo 5

sezione 2 - Opportunità e motivazioni del programma

capitolo 6
capitolo 7

sezione 3 - I progetti: valutazione ed attuazione

capitolo 8
capitolo 9
capitolo 10
schede di progetto

acronimi
bibliografia

allegati

banca progetti 1
banca progetti
2
 

elaborati grafici

scala 1:50.000

analisi - quadro conoscitivo

Elementi geomorfologici
Geologia
Idrogeologia
Paesaggio vegetale
Uso del suolo

Zone altimetriche
Attività antropiche
Emergenze faunistiche
Sistemi urbani e infrastrutturali
Assetto insediativo e storico-culturale

sintesi delle analisi

Elementi dell'assetto ambientale e territoriale
Elementi dell'assetto socio-economico e produttivo
Elementi dell'assetto amministrativo e dei servizi
Aree vocate alla castanicoltura da frutto
Atlante dello sviluppo sostenibile

 

schemi di supporto alla relazione

A.P.E. (Appennino Parco d'Europa)
Comunità Montane
Identificazione del "sistema parco"
Valorizzazione del Monte Corchia
Leader plus
Docup ob. 2
Docup Phasing-out
Parco archeologico
P.S.R.
S.E.L. Toscana
Nuovi S.E.L.
S.E.L. interni ed esterni
Treno nei parchi

attività consentite

Turismo
Agricoltura e caccia
Cave
 

(file in formato *.PDF. Per la visualizzazione e la stampa è necessario il plug-in Acrobate reader)